ancora Parigi 2

Ciao Ragazze!

qui le sfilate di ieri
Moncler Gamme Rouge, la linea più costosa e iconica, disegnata da Gianbattista Valli,  e in questa collezione la sua mano si vede molto.
Le forme e le lavorazioni sono proprio sue...una donna eskimese in pelliccia, una esagerazione di pellicce per la prima parte della sfilata, alla faccia degli animalisti!




Diversi peli in tinte naturali, lavorazione patchwork, lunghezze e texture diverse, ma sui toni naturali del bianco, beige e grigio 





Maxi cappotti a pelo lungo, caban, mantelle e giacconi, tutti i capi con grandi cappucci



C'è anche il piumino, core business della Moncler, in stampa animalier sempre a fondo bianco, e poi in tinte unite bianco, nero e rosso lacca, con inserti di pellicce o di lane scozzesi nei toni del rosso e del grigio.




Particolari ed accessori sono proprio da montagna, quasi da da scalatore, molto tecnici



In finale capi preziosi, bianco assoluto ed abbagliante, visoni e volpi ricamatissime e brillanti da regina delle nevi.




Da Miu Miu, la silouhette e' allungata, un po' anni '20, tutto molto lungo, con le gonne che spuntano leggere da lunghi cappotti con spalle e colli super importanti che danno risalto al punto vita, bottoni giganti, doppio petto e cerniere




Colli giganti, pelliccia, nylon, lane pesanti - colori scuri, blu e nero con tocchi di rosa, anche nelle pellicce di astrakan, e di giallo.


Tanti abiti, lunghi e smilzi... alcuni in maglia a coste con cerniere, tutti molto aderenti con cinture a segnare il punto vita......non facili per le donne vere un po' rotondette!



Unica stampa i pois, anche nei foularini annodati intorno al collo, le scarpe metallizzate, in pelle o in pelle e velluto, un po' baby, o con suola pesante e calze grosse spesso a righe..tocchi di rosso scuro..


Stivali corti tipo ghette con bottoni, borse a righe o a pois, gialle e rosa



da Parigi Adriana Camerini 

0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com