Una passione per libri, librerie e biblioteche!

Ho sempre amato i libri, ne ho comprati a centinaia e amo le librerie così come le biblioteche con il loro 'profumo' di carta.
Vorrei averne una vastissima dove collezionare libri...per ora mi devo accontentare di ammirare le meravigliose biblioteche che si trovano sparse per il mondo.

I've always loved books; I've bought hundreds of them and I love bookcases as well as libraries with their "scent" of paper.
I would like to have a very large one for collecting books ... for now I have to be satisfy admiring the wonderful libraries that are located throughout the world.


La Admont Abbey Library in Austria con la sua lunga camera, 70 metri, contiene oltre 70.000 volumi, dominati da murales dipinti pastello e riccamente intagliati, con pareti guarnite d'oro. Costruita nel 1776, è la più grande biblioteca monastica del mondo.

The Admont Abbey Library in Austria with its long-room, 70 meters, contains over 70,000 volumes, dominated by pastel-painted murals and ornately carved walls trimmed with gold. Built in 1776, it is the largest monastic library in the world.



o questa di Tadao Ando, uno dei miei architetti preferiti, a Iwaki City in Giappone. Tadao Ando ha progettato questa libreria speciale di proprietà privata principalmente per servire tre scuole locali. Dopo l'apertura nel 2005, i visitatori sono accorsi alla biblioteca nei giorni di libero accesso per vedere il disegno di Ando e godere della collezione di libri internazionali per bambini.

or this by Tadao Ando, one of my favorite architects, in Iwaki City, Japan. Tadao Ando has designed this private property special library primarily to serve three local schools. After opening in 2005, visitors have flocked to the library in the days of free access to see the design of Ando and enjoy the collection of international books for children.


Una storia interessante anche la George Peabody Library a Baltimore. George Peabody proveniva da una famiglia modesta fino a diventare uno dei più ricchi e generosi uomini del secolo scorso. Ha finanziamento numerosi progetti di musei e biblioteche sia nel Regno Unito e in America durante i primi anni del 1800. Peabody ha costruito questa particolare libreria come un dono eccezionale a Baltimora per la loro 'gentilezza e ospitalità'. Un uomo che è stato il primo americano ad essere sepolto nell'abbazia di Westminster con tutti gli onori.

An interesting story is the George Peabody Library in Baltimore. George Peabody came from a modest family to become one of the richest and most generous men of the last century. Having financed numerous projects of museums and libraries in both the UK and US during the early 1800s, Peabody has built this particular library as an exceptional gift to Baltimore for their kindness and hospitality. A man who was the first American to be buried in Westminster Abbey with all the honors.

La fortunatissima Diane von Furstenberg con la sua biblioteca privata in California. La stilista descrive la sua casa Cloudwalk come il suo 'salone, santuario e archiviazione'. Immersa nella luce, gli scaffali ospitano una vasta collezione di tomi di moda con quattro scalette a ruote rendendoli facilmente accessibili. Sedie Art Deco e un divano di peluche per rispettare la teoria Furstenberg che una biblioteca 'dovrebbe essere riempita di luce e arredamento confortevole'.

The fortunate Diane von Furstenberg with her private library in California. The designer describes her Cloudwalk house as her "hall, sanctuary and storage." Bathed in light, the shelves are home to a vast collection of fashion tomes with four ladders with wheels making them easily accessible. Art Deco chairs and a plush sofa by Furstenberg comply with the theory that a library "should be filled with light and comfortable."


Anche Karl Lagerfeld ne ha una splendida a Parigi - sede di oltre 60.000 tomi - che lo rende uno dei più grandi collezionisti privati del mondo. La biblioteca nel suo appartamento parigino è una meraviglia moderna. Libreria in acciaio su due livelli piena di arte e moda. Impilata in orizzontale e accessibile da scale con ruote e una scala a chiocciola minimalista.

Karl Lagerfeld has a stunning Paris home  - with more than 60,000 volumes - making it one of the largest private collections in the world. The library in his Parisian apartment is a modern marvel. Steel library on two levels full of art and fashion. Stacked horizontally and accessible by stairs with wheels and a spiral minimalist staircase.


Poi  c'è chi con i libri si realizza un abito, come Carrie Ann Schumacher, realizzato con le pagine di 50 romanzi d’amore che la stilista ha recuperato da una scatola di libri che venivano dati in regalo dalla sua biblioteca locale.

Then there are those  have made ​​a dress with books, like Carrie Ann Schumacher did with 50 pages of romance novels. The designer had recovered them from a box of books that were given as a gift from her local library.



Anche la sinuosa libreria della collezione Saba Italia del 2010 mi piace molto

Also I really like the sinuous Saba Italy bookshelves from the 2010 collection


Un interno, idea originale, per un bar espresso installato in Madison Avenue a New York. Design e decorazione in forma di un'illusione ottica con questa falsa biblioteca.

An interior original idea for an espresso bar built on Madison Avenue in New York. Design and decoration in the form of an optical illusion with this false library.


Grande idea i libri in bagno

Great book ideas in the bathroom


Isaac G. Salazar ha creato un libro origami splendido... non per niente arriva dal Texas come me ;)

Isaac G. Salazar has created a beautiful origami book... and not a coincidence that it comes from Texas just like me;)



Per finire la libreria umana di David Blazquez...

To finish the human bookcase by David Blazquez ...



... e buona lettura a tutti!

...and a good reading to everyone!





2 commenti:

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com