style&classy

Caroline Trentini Photographed in Nina Ricci for Vogue in 2007 by Irving Penn


"Sovente, l'eleganza viene confusa con la superficialità, la moda, una certa mancanza di interiorità. Si tratta di un grave errore: l'essere umano ha bisogno di eleganza sia nelle azioni che nella postura, perché questa parola è sinonimo di buon gusto, amabilità, equilibrio e armonia".
Mi sembra giusto iniziare con questa frase di Paulo Coelho, dopo 20 anni nella moda, desidero smitizzare la leggenda di superficialità.

'Often, the elegance is confused with superficiality, fashion, a certain lack of interiority. It is a serious mistake: the human being is in need of elegance both in actions that in posture, because this word is synonymous with good taste, sweetness, balance and harmony '.
It seems right to begin with this phrase from Paulo Coelho, after 20 years in fashion, I want to demystify the legend of superficiality.
Sue Murray by David Bailey
Ci sono stati, e ci sono, grandi talenti che hanno creato, cambiato, modificato e creduto nell'arte della moda. Stilisti, fotografi, modelle, art director, uno stuolo di visionari talentuosi che hanno saputo, con la loro genialità, lasciare un segno.
Vorrei ricordarli con alcune delle loro citazioni, immagini, eleganza che mi hanno ispirata - e continuano a farlo - in questi anni

There have been, and there are great talents who have created, changed, edited, and believed in the art of fashion. Designers, photographers, models, art directors, a bevy of talented visionaries who were able, with their genius, to leave a mark.
I would like to remember them with some of their quotes, images, elegance that have inspired me and continue to do so, in all these years
Veruschka by Richard Avedon
Inizio con Diana Vreeland, un mostro di bravura mischiata ad una intelligenza e charme "larger then life"! Definita l'imperatrice della moda! Ha rivoluzionato moda e giornalismo:
"Stile: tutti coloro che lo hanno condividono una cosa: l'originalità", e ancora più incisiva:
"Devi avere stile. Ti aiuta a scendere le scale. Ti aiuta ad alzarti la mattina. E' un modo di vita. Senza di esso, non sei nessuno".

I start with Diana Vreeland, a monster of talent mixed with an intelligence and charm 'larger then life'! Called the Empress of fashion! She revolutionized fashion and journalism:
“Style—all who have it share one thing: originality.”
You gotta have style. It helps you get down the stairs. It helps you get up in the morning. It's a way of life. Without it, you are nobody

foto dal libro 'Diana Vreeland, the eyes has to travel'
Coco Chanel, di lei sappiamo tutto e di più, rimane nell'olimpo delle mie favorite per aver tolto il corsetto alle donne e averle liberate dai canoni di un'epoca! Donna senza paura con una grinta che l'ha portata ad essere inimitabile. Poi quelle giacche meravigliose!
"Prima di uscire, guardati allo specchio e levati qualcosa"... voilà, non posso aggiungere altro.

Coco Chanel, about her we know everything and more, remains in my favorite Olympus for having removed the women's corset and freed them from the canons of an era! Fearless woman with a fighting spirit that has led it to be inimitable. Then those wonderful jackets!
"Before you leave, look in the mirror and lifted something"...voila, I can not add more.



Walter Albini - che ho avuto il gran privilegio di conoscere - definito dal WWD, nel 1971, il nuovo stilista italiano forte come Yves Saint Laurent! Gran signore, una gentilezza estrema. Quando ti "vestiva" ti sentivi una regina. Inesauribile creatività, fautore e pioniere del total look, tra le tante collezioni stupende ricordo il suo omaggio a Chanel. Ha inventato il prêt à porter, diceva:
 "L'alta moda è morta, viva l'alta moda",

Walter Albini - I had the great privilege of knowing him - defined by WWD, in 1971, the new Italian fashion designer as strong as Yves Saint Laurent! Great gentleman, and extreme kindness. When you were "dressed" by him you felt like a queen. Inexhaustible creativity, advocate and pioneer of the total look, among the many beautiful collections, I remember his homage to Chanel. He invented the prêt à porter, he said:
"The high-fashion is dead, long live to high fashion"
Walter Albini foto di Gian Paolo Barbieri
Ingmari Lamy per Walter Albini, omaggio a Chanel, Vogue Italia 1975: Gian Paolo Barbieri
YSL : "Mi addolora fisicamente vedere una donna vittimizzata, resa patetica, dalla moda".
Se scegliamo le sue creazioni certo non vittime ma grande chic. A 21anni era direttore artistico della casa di moda creata da Christian Dior e grazie al sostegno di Pierre Bergè riuscirà nell’impresa di trasformare il mondo della moda dell’epoca, costruendo attorno a sé un mito che è rimasto a tutt’oggi intatto. Non aveva paura di rompere le regole. Indimenticabile la collezione omaggio a Mondrian.

YSL: "It pains me physically to see a woman victimized, rendered pathetic, by fashion."
If we choose his creations certainly not victims but great chic. At 21years old, he was the artistic director of the fashion house created by Christian Dior and, thanks to the support of Pierre Bergè, he succeeded in transforming the world of fashion at the time, building a myth around him that has remained intact to this day. He was not afraid to break the rules. Unforgettable, the collection tribute to Mondrian.


"Mondrian" abito da giorno, A-I 1965 1966 Yves Saint Laurent
Valentino: "L'eleganza è l'equilibrio tra proporzioni, emozione e sorpresa". Il massimo della femminilità e il rosso che porta il suo nome. Una carriera incredibile perchè ha vestito Jackie Kennedy e Gwyneth Paltrow 40 anni dopo. La sua forza è stata di avere uno stile senza tempo, ha sempre creato abiti per donne che vogliono essere belle. Definito l'ultimo Imperatore vive con i suoi amati carlini in grande stile.
Quando avevo 15 anni divoravo Vogue e Harper's Bazaar e sognavo di potere un giorno indossare i suoi abiti. Sogno realizzato a 21 anni quando mio nonno mi ha regalato un suo splendido abito lungo!

Valentino: "Elegance is the balance between proportion, emotion and surprise." The maximum of femininity and red that bears his name. An incredible career because he dressed Jackie Kennedy and Gwyneth Paltrow 40 years later. His strength was to have a timeless style, he has always created clothes for women who want to be beautiful. Defined the last Emperor lives with his beloved pugs in grand style.
When I was 15 I devoured Vogue and Harper's Bazaar and dreamed of one day being able to wear his clothes. Dream realized at age 21 when my grandfather gave me, as a present, one of his beautiful long dress!


Jean-Paul Gaultier, conosciuto come enfant terrible, mi ha sempre impressionato il suo inesauribile talento, la sua irrefrenabile fantasia. Ho visto, a Dallas la magnifica mostra "The Fashion World of Jean Paul Gaultier: From the Sidewalk to the Catwalk" che racchiude tutto il suo operato. Fantastica!
Ha detto: "La moda è fatta per diventare fuori moda"...cosa ne pensate?

Jean-Paul Gaultier, known as the enfant terrible, I have always been impressed with his inexhaustible talent, his irrepressible imagination. In Dallas, I viewed the magnificent exhibition "The Fashion World of Jean Paul Gaultier: From the Sidewalk to the Catwalk" which included all of his work. FANTASTIC!
He said: "Fashion is made to become unfashionable"...what do you think about that?

JPG con Agyness Deyn


VIDEO "The Fashion World of Jean Paul Gaultier: From the Sidewalk to the Catwalk"

Romeo Gigli
Parlare di Romeo per me non è semplice. L'ho conosciuto come amico - mi è stato presentato da mia cugina - e dopo pochi anni era già famoso. Sempre se stesso, gentile, soft spoken. Una ricerca e amore per i tessuti infinita, colori antichi, polverosi e decisi allo stesso tempo, alcuni inventati da lui. Donne eteree, meravigliosi gioielli etnici o antichi. Ha creato un nuovo concetto di femminilità. Meticoloso, appassionato insomma l'ho sempre amato molto! Non mi ricordo l'anno, ahimè, ma la collezione sfilata con i gioielli vittoriani (arrivati da Londra!) era stata mozzafiato.  
“Sempre me stesso mai uguale a me stesso” frase che racchiude la sua essenza.


Is not easy for me to speak about Romeo. I knew him as a friend - was introduced to me by my cousin - and after a few years he was already famous. Always himself, gentle, soft spoken. Research and infinite love for fabrics, ancient colors, dusty and strong at the same time, some invented by him. Ethereal women, wonderful ethnic or antiques jewelry. He created a new concept of femininity. Meticulous, passionate, in short, I've always loved him! I do not remember the year, alas, but the fashion show with Victorian jewelry (arrived from London!) was breathtaking. 
"Always myself never the same to myself" that phrase encloses his essence.




Un po' di top models perchè la bellezza, in tutte le sue forme, mi mette sempre di buon umore!

A few top models because beauty in all its form has always put me in a good mood!
Vogue US August 1988 by Peter Lindbergh
Jean-Paul Goude
Anche scrittori del passato hanno espresso il loro parere sul mondo moda e mi sembra giusto citarne due autorevoli:
"La moda è quello che uno indossa. Fuori moda è quello che indossano gli altri" di Oscar Wilde e
"La moda, dopo tutto, è soltanto un'epidemia creata ad arte" di George Bernard Shaw.

Even writers of the past have expressed their opinion on the fashion world and it seems right to name two prominent ones:
"Fashion is what one wears. Out of fashion is what the other are wearing" by Oscar Wilde and
"Fashion, after all, is only an epidemic artfully created" by George Bernard Shaw.

Mario Testino

Buona moda a tutti e che ognuno scelga il proprio stile con intelligenza!

Good fashion to everyone and that everybody chooses their own style with intelligence!




0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com