Mansur Gavriel: tutte la vogliono...e nessuno la trova



Cofounders: Floriana Gavriel and Rachel Mansur 



Se parliamo di bag obsession...il secchiello di Mansur Gavriel è il primo della lista! Lanciata nel luglio 2013, da 2 stiliste newyorkesi, Rachel Mansur e Floriana Gavriel, dopo un anno e mezzo è la borsa più cool e desiderata, difficilissima da trovare, lista d'attesa come da Hermes.
Caratteristiche? Semplicità, eleganza senza tempo, altissima qualità dei pellami lavorati in Italia e il prezzo (da 425 € per la shopping - ci sono 2 misure- a 610 €  per il secchiello,  645 € per lo zainetto)
 Il secchiello, modello di punta della collezione, si aggiudica dalla stampa l’appellativo di "anti it-bag".
A renderlo ancora più desiderabile è l’interno colorato a contrasto. Il 9 dicembre 2014, sul profilo Instagram delle stiliste, è uscita la notizia che le borse erano arrivate: grande emozione per i 123.000 followers. In un'ora, sono state tutte vendute!

The last must-have obsession? The Mansur Gavriel bucket bag, launched in July 2013, by 2 New York designers, Rachel Mansur and Floriana Gavriel.  After a year and half it is the coolest bag, impossible to get, an a waiting list just like an Hermes.
It's simple, elegant and timeless, super high quality leather, made in Italy and a good price! (425 € for the shopping - 2 sizes-  610 € for the bucket and 645 € for the backpack)
The bucket has been named by the press as the "not it-bag"; the inside contrast color gives the bag a very special touch. On December 9, 2014, an Instagram profile of the designers came out with the news that the bags had arrived: a great thrill for the 123,000 followers.
The handbag line’s fall e-commerce delivery — which included every style, make and color way available for the season — had finally arrived.
Within an hour, 95% of the stock was sold out.
 
Possiamo provare a comprarla a Parigi da Colette, a Londra da DoverStyreetMarket oppure online  su Net-a-Porter  o sul sito danese Notabene (qui il banner della waiting list...)

How do you get it? You can try to buy it at Colette in Paris, in London at DoverStreetMarket, online on Net-a-Porter, or even on a Danish e-commerce web site Notabene (here is the waiting list banner)
Sicuramente l'attesa e la poca disponibilità di un qualunque oggetto è una grande leva di marketing: desideriamo quello che non possiamo avere... ma altrettanto sicuramente è un bellissimo prodotto a un prezzo ragionevole. Vi siete già iscritte alla waiting list??

The waiting list and the little availability are for sure very strong marketing tools, we always want what we can't get, but it's a very nice product at a very good price.  Are  you already registered on the waiting list? 


0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com