Eiko Ishioka costumista del surreale

Bram Stoker 'Dracula'

Il cinema e' una mia passione e ho una grande ammirazione per i costumi che aiutano a raccontare una storia e ad entrare nella parte.

Movies are a passion of mine and I have a great admiration for the costumes that help tell a story and get into the part.

Bram Stoker 'Dracula'

Quelli di Eiko Ishioka sono meravigliosi, misteriosi e surreali ma purtroppo lei ci ha lasciato nel 2012 ma la sue feroce immaginazione rimarra' per sempre.
Ha vinto un Oscar per i costumi, nel 1992, per il film "Bram Stoker 'Dracula'."
La signora Ishioka ha lavorato spesso con il regista Tarsem Singh, per il quale ha disegnato i costumi per quattro film. Il primo, "The Cell" (2000), con Jennifer Lopez.

Those costumes of Eiko Ishioka are wonderful, mysterious, and surreal but, unfortunately, she left us in 2012 but her fierce imagination will remain forever.
She won an Oscar for costume design in 1992 for the film "Bram Stoker's 'Dracula'."
Ms. Ishioka has often worked with director Tarsem Singh, for which she designed the costumes for four films. The first, "The Cell" (2000), with Jennifer Lopez.

Il copricapo che sembrava un incrocio tra un collare rigido e una gabbia per uccelli per "The Cell"
The headpiece that resembled a cross between a rigid neck brace and a bird cage for "The Cell".

Ha creato anche i costumi di "The Fall" (2006), un' avventura fantasy, e "Immortals", un racconto violento della Grecia antica. Poi la collaborazione per "Mirror Mirror", un adattamento di "Biancaneve", con una splendida Julia Roberts.

She also created the costumes for "The Fall" (2006), a fantasy adventure, and "Immortals", a violent tale of ancient Greece. Then a collaboration for "Mirror Mirror", an adaptation of "Snow White" with a beautiful Julia Roberts.
The immortals (2011)
Altri lavori cinematografici della signora Ishioka comprendono la progettazione della produzione di "Mishima: una vita di quattro capitoli," film del 1985 di Paul Schrader sullo scrittore Yukio Mishima. Quell'anno la giuria del Festival di Cannes l'ha gratificata con un premio speciale per "contributo artistico".

Other film works include the production design of “Mishima: A Life in Four Chapters,” Paul Schrader’s 1985 film about the writer Yukio Mishima.
That year the jury of the Cannes Film Festival awarded her with a special prize for "artistic contribution".

Mirror mirror

Ha vinto un Grammy Award nel 1986 per la sua progettazione dell' album di Miles Davis "Tutu", la cui copertina è dominata da una fotografia Irving Penn del signor Davis, girato in estremo close-up.
La signora Ishioka era anche il direttore dei costumi per la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici del 2008 a Pechino.

She won a Grammy Award in 1986 for her design of Miles Davis’s album “Tutu,” whose cover is dominated by an Irving Penn photograph of Mr. Davis, shot in extreme close-up.
Ms. Ishioka was also the director of the costumes for the opening ceremony of the 2008 Olympic Games in Beijing.

Olimpiadi estive di Pechino - Summer Olympics in Beijing


Ho citato alcuni dei momenti della vasta carriera di questa grande signora che ha proposto il mistero e il surrealismo sensuale al cinema, al teatro, per le copertine degli album, le Olimpiadi e il Cirque du Soleil.

I mentioned some of the highlights of the extensive career of this great lady who brought the mystery and sensual surrealism to the movies, theater, album covers, the Olympics and the Cirque du Soleil.




0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com