Campi di Mobili





full grown website

In Inghilterra un uomo, Gavin Munro, ha trovato un modo originale di fare agricoltura: coltivando mobili. Si, proprio così, Gavin si diletta a coltivare alberi facendoli crescere con la forma da lui prescelta: una sedia, un letto, una lampada, un comò… la sua societa' si chiama "Full Grown"
 Ma da dove nasce l’idea di coltivare mobili?L’idea venne all’artista un giorno per caso, quando osservando un bonsai dalla forma buffa notò che nell’aspetto ricordava una sedia. Quell’immagine gli fece ricordare gli anni della fanciullezza, quando da piccolo ammirava, nel giardino della madre, un bonsai dalla formo di trono regale.Da adulto, Gavin Munro, ha studiato arte, laureandosi in design per l’arredamento. Finiti gli studi si è dedicato alla produzione di mobili, dilettandosi nello studio delle forme degli alberi. E così è arrivata l’idea di unire il lavoro con l’hobby: coltivando alberi facendoli diventare dei mobili.Il metodo sembra facile a dirsi, ma in pratica richiede tanto tempo e dedizione, nonché una buona manualità: basta guidare i rami di un bonsai giovane con dei tutori per farli crescere dando loro la forma che più si desidera.I rami teneri sono portati a seguire la direzione stabilita tramite i tutori e quindi ad assumere la posizione che l’uomo decide di dar loro.La difficoltà e l’intuizione geniale di Gavin Munro sta proprio qua: nel dare ai rami le fattezze dei mobili e per farlo si è ingegnato a costruire dei tutori  di plastica riciclata che riproducono le sembianze di mobili. Gli stampi in plastica sono di colore azzurro e sono stati disegnati da lui stesso.Grazie all’ausilio di questi stampi, posti in terreni in coltivazione, le piante cresceranno seguendo una determinata forma.Quella della produzione di alberi a forma di mobili è un processo lento che segue i ritmi naturali della crescita delle piante utilizzate, ma alla fine il risultato ripagherà l’attesa.
Gavin Munro ha piantato nel 2011 tre mila alberi, tra salici, noccioli, sicomori e frassini, in un terreno di circa un ettaro e ha stimato la produzione di sedie per la fine del 2016. Prima di queste saranno pronte lampade e specchi.Il processo di creazione dei mobili richiede un tempo lungo, dai 4 agli 8 anni, ma il risulto finale sarà la dimostrazione di come uomo e natura possono interagire, dando vita ad un’opera d’arte. Non sempre l’iterazione tra uomo e natura porta conseguenze negative, come in questo caso, dove coltivare mobili è una scelta totalmente ecologica, perché mentre si da vita a nuovi mobili le piante producono ossigeno e assorbono anidride carbonica. I  mobili cosi realizzati sono pronti all’uso, non vanno assemblati e sono composti da 100% legno, però richiedono anni per essere pronti e questo spiega il costo di ogni pezzo, che si aggira sulle duemila sterline.

 In England there is a man, Gavin Munro, has found an original way of farming: growing furniture... his company is " Full Grown"  
Yes, just like that, Gavin grows trees in the form he desired: a chair, a bed, a lamp, a chest of drawers...
But where does the idea of ​​growing furniture come from? It came to the artist one day, when looking at a bonsai that resembled a chair. That image reminded him of the years of his childhood, when as a child he admired, in the garden of his mother, a bonsai looking like a throne.
As an adult, Gavin Munro studied art, majoring in design to the decor. After graduation, he dedicated himself to the production of furniture, delighting in the study of tree shapes.
So came the idea to combine his work with his hobby: to grow trees making them into furniture.
The method requires much time and dedication, as well as a good manual: just drive the branches of a bonsai with young guardians to make them grow by giving them the shape he desires. The tender branches are led to follow the direction set by the guardians and then to take the position that man decides to give them. The difficulty and  the brilliant idea of ​​Gavin Munro is right here: forcing the branches to take the shape of the furniture he wants to create (chairs, lamps, table stands) and, to do so, he has invented guardians of recycled plastic.
With the help of these molds, the plants will grow following the desired shape.
To grow trees in the form of furniture is a slow process that follows the rhythms of the natural growth of plants but, in the end, the result pays back for all the waiting.

In 2011, Gavin Munro planted 3,000 trees that included willow, hazel, sycamore and ash trees, in a land of about one hectare.  The estimated production date for chairs will be the end of 2016. Prior to this date, lamps and mirrors will be ready.
The process of creating furniture takes a long time, between 4 and 8 years of time, but it is great to see how man and nature can interact, creating a work of art.
Not always the interaction between man and nature brings negative consequences, as in this case, a totally ecological choice.  Plants in time need to grow but will produce oxygen and absorb carbon dioxide.
The furniture consist of 100% wood, but it takes a long time to be ready, and this is why the cost of each piece is quite expensive, around 2,000 pounds.


Campi di mobili!
Furniture's fields!
alberi mobili 5

 
A beautifully sunny day in the Furniture Field. Here you can see a couple of rows of lamps in the foreground, with some chairs behind. Believe us when we say it isn’t always sunny, but at least when it rains, this keeps the trees watered for us…



Ecco Gavin con una lampada a sospensione
Here Gavin with his pendant lamp
alberi mobili 4

Prodotto finale!
Final product!




0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com