Un posto da visitare: Casa Mollino


Se siete di Torino o visitate la città vi consiglio di andare a vedere Casa Mollino.
Un appartamento a Torino che e' la testimonianza della vita e le opere di uno dei più influenti ed eccentrici designers del XX secolo in Italia.
Anche se non ha mai realmente vissuto lì Carlo Mollino, nato a Torino nel 1905, ha progettato le camere nell'edificio del XVIII secolo, dal 1961 fino al 1970, per uno dei suoi interessi fotografici più ossessivi, ritratti femminili da aggiungere ad una già vasta collezione di erotica. Quando e' passato alla Polaroid nel 1963 le immagini sono diventate ancora più esplicite. Più di 2000 Polaroid sono state trovate nell'appartamento.

If you are from Turin, or just visiting the city, I recommend seeing Casa Mollino.
An apartment in Turin is a tes­ti­mony to the life and works of one of Italy’s most influ­en­tial and eccen­tric 20th-century designers.
Even if he never actually lived there, Carlo Mollino, who was born in Turin in 1905, designed the rooms in the 18th-century building from 1961 through 1970, for one of his more obsessive photographic interests, female portraits to add to an already vast collection of erotica. When he switched to Polaroid in 1963 the images became even more explicit. More than 2000 of these were found in the apartment.


Mollino era un uomo eclettico: un architetto, pilota di macchine e d'aereo, un inventore di tecniche di sci, uno scrittore, un professore del Politecnico di Torino e un fotografo delicato.
Fulvio e Napoleone Ferrari, che hanno restaurato l'appartamento e hanno aperto un museo privato, cosi' come l'ha lasciato Mollino quando morì improvvisamente nel 1973.

Mollino was an eclectic man: an architect, a car and airplane pilot, an inventor of ski techniques, a writer, a professor in the Turin Polytechnic and a dainty photographer. 
Fulvio and Napoleone Ferrari, who restored the apartment and opened it as a private museum, left much of it as Mollino had left it when he suddenly died in 1973. 







Mollino era conosciuto durante la sua vita per lo più per la sua architettura e i mobili unici, organici e molto sensuali. Solo alcuni dei suoi edifici e uno interno sopravvivono oggi, in particolare il Teatro Regio di Torino. Grazie alla ricchezza della sua famiglia era in grado di isolarsi a Torino, dove poteva scegliere i progetti, libero da pressioni finanziarie.

During his lifetime, Mollino was known mostly for his architecture and unique—organic and very sensual, one-of-a-kind- furniture pieces. Only a few of his buildings and one interior survive today, notably Turin’s teatro Regio. Thanks to his family’s wealth he was able to isolate himself in Turin, where he could pick and chose projects, free from financial pressure.



Da non perdere!

Not to be missed!


Visite a Casa Mollino sono solo su appuntamento.
Visits to Casa Mollino are by appointment only.

Museo Casa Mollino
Via Giovanni Francesco Napione 2
10124 Torino
+39 011 8129868

0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com