Le famose fettuccine Alfredo



Le fettuccine Alfredo è uno dei piatti italiani più amati nel mondo. Molti vip, al tempo della Dolce Vita, si sono seduti ai tavoli del ristorante Alfredo alla Scrofa.
Vogliamo proporvi la ricetta originale di Via della Scrofa

Le fettuccine dovranno essere sottili, quasi trasparenti, una consistenza insolita per le nostre abitudini. La sottigliezza permette l’amalgamarsi di tutti gli ingredienti e la creazione della crema. Il burro deve essere dolce e cremoso, naturalmente fresco, quindi non un burro salato. Il burro è la base del piatto, l’ingrediente su cui si adagiano le Fettuccine. Il parmigiano invece è l’elemento che porta la sapidità al piatto, contrastando la dolcezza del burro. In Via della Scrofa si utilizza solo Parmigiano Reggiano invecchiato 24 mesi. In questo caso il parmigiano diventa una polvere, poiché prima di essere utilizzato viene setacciato tre volte, in modo che diventi finissimo.

Ingredienti per 4 persone:
160 grammi Parmigiano Reggiano
360 gr di fettuccine all’uovo
160 gr di burro morbido
La cottura
Le fettuccine, preparate rigorosamente fresche, vengono immerse in acqua bollente. Più saranno sottili più la cottura risulterà breve. Le fettuccine di Via della Scrofa stanno nell’acqua per non più di 30 secondi. Se le fettuccine sono più alte, salirà il tempo di cottura.
La scolatura
Un altro dei segreti della Fettuccine Alfredo sta nella scolatura della pasta. Essa avviene direttamente dalla pentola al piatto. Trascorso il tempo di cottura infatti, bisognerà predisporre un piatto ovale fondo da portata, rigorosamente caldo, per permettere la fusione del burro. Su questo piatto sarà adagiato il burro fresco a temperatura ambiente, quindi già morbido. Le fettuccine, una volta pronte, devono essere “tirate via” dall’acqua usando un forchettone a due punte. Questo permetterà alla pasta di non spezzarsi e di non ammassarsi subito.
La mantecatura
Veniamo ora al passaggio più complesso. Una volta disposta la pasta sul piatto con il burro, dovrà essere ricoperta di parmigiano, una coperta di parmigiano finissimo. Consiglio un prodotto di assoluta eccellenza. Ottenuta questa stratificazione, il piatto viene finalmente mantecato. Nella mantecatura risiede la vera magia delle fettuccine. Con una gestualità particolare, che dovrà essere accurata e ponderata affinché le fettuccine diventino un tutt’uno con burro e parmigiano, le fettuccine vengono mantecate nel piatto e a vista. Bisognerà utilizzare una forchetta lunga e un cucchiaio, e con un movimento rotatorio dal basso verso l’alto, gli ingredienti si fonderanno in una dolcissima crema. Ottenuta la giusta amalgama, il piatto verrà servito a ciascun, fortunato, commensale.


Gary Cooper

Ingrid Bergman
Sophia Loren
Lucia Bosé


Fettuccine Alfredo is one of the most loved Italian dishes in the world. Many celebrities in the days of the Dolce Vita, were sitting at tables in the restaurant Alfredo alla Scrofa.
We want to offer you the original recipe of Via della Scrofa

Fettuccine should be absolutely thin, almost transparent, an unusual consistency for our habits. The thinness allows the blend of all the ingredients and the creation of the cream. The butter should be soft and creamy, naturally cool, so don't use a salted butter. The butter is the base of the dish, the ingredient on which Fettuccine relies upon. Parmesan instead is the element that brings the flavor to the dish, contrasting the sweetness of the butter. In Via della Scrofa they use only Parmigiano Reggiano, which has been aged 24 months. In this case, the cheese becomes a powder since it has been sifted three times. It becomes very fine.

Ingredients for 4 people:
160 of Parmigiano Reggiano
360 grams of fettuccine
160 grams of butter, softened
The cooking
Fettuccine, prepared strictly fresh, is dipped in boiling water. The thinner the Fettuccine, the less time it will need to boil. Fettuccine Via della Scrofa is in the water for no more than 30 seconds. If the Fettuccine is wider, this will increase the cooking time.
The draining
Another of the Fettuccine Alfredo secret lies in draining the pasta. It takes place directly from the pot to the plate. After the cooking time, in fact, we must establish an oval serving plate bottom, strictly hot, to allow the melting of the butter. On this dish will be lying fresh butter at room temperature, already soft. Fettuccine, once ready, must be "pulled away" from the water using a two-pronged fork. This will allow the pasta to not break and will not clump together at once.
The creaming
We now come to a step more complex. Once the dough is placed on the plate with butter, it must be covered with parmesan cheese, a fine Parmesan blanket. We recommend a product of absolute excellence. Awarded this stratification, the dish is finally creamed. Creaming in lies the real magic of Fettuccine. With a particular gesture, to be accurate and weighted so that the noodles become one with butter and Parmesan, the Fettuccine is creamed in the dish. You must use a long fork and a spoon, and with a twisting movement from the bottom upwards, the ingredients will merge into a sweet cream. Awarded the right blend, the dish will be served to each lucky diner.



0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com