Simon Beck e la Snow Art



Simon Beck crea disegni sulla neve da ormai dieci anni.
Una montagna innevata, un paio di ciaspole, un’idea e un progetto. Questo è quello che serve a Simon Beck, artista e grande camminatore, per realizzare i suoi complessi disegni sui manti nevosi. Ricami intricati creati, appunto, passo dopo passo: si parla di almeno nove ore di cammino ogni giorno, come confermato da Beck, in un lavoro certosino, in cui la ripetitività del gesto e la precisione della direzione non possono essere lasciati al caso.

Simon Beck has been creating snow drawings for the past ten years.
A snowy mountain, a pair of snowshoes, an idea and a project. This is all that is needed by Simon Beck, an artist and a great walker, to realize his complex drawings on snow cover.
Intricate embroideries created, in fact, step by step: we talk about at least nine hours of walking every day, as confirmed by Beck, in painstaking work, in which the repetition of the gesture and the precision of the direction can not be left to chance.


La passione di Simon Beck è nata nel 2004, quando un problema ai piedi lo costrinse a dedicarsi alla camminata. Questa attività ha reso Beck famosissimo sul web e gli ha permesso di visitare le catene montuose di tutto il mondo, dalla Francia all'Italia alla Russia. Lo scopo dell'artista, come da sua stessa ammissione, è però quello di rendere il pubblico partecipe della bellezza delle montagne innevate.

Simon Beck's passion was born in 2004, when a foot problem forced him to devote himself to walking.
This activity has made Beck very famous on the web and allowed him to visit the mountain ranges of the whole world, from France to Italy to Russia. However, the artist's aim, as he himself admits, is to make the public participate in the beauty of the snow-capped mountains.






Veramente spettacolari i suoi cerchi nella neve!

His circles in the snow are truly spectacular!





0 commenti:

Posta un commento

 

Thanks to:

Ringraziamo gli artisti Edel Rodriguez e Fabian Ciraolo per averci gentilmente concesso l'utilizzo delle immagini delle loro opere per la testata del blog.

Follow us via email

Blog Archive

What do you think?

Cosa ne pensi di Fourfancy? Se hai qualche consiglio per noi, saremo felici di seguirlo! Scrivi a: fourfancy@gmail.com