Imprenditore italiano Tommaso Ponti: quando l’arte incontra la blockchain. Come il mercato dell’arte sta cambiando nel 2021

MERCANTE D’ARTE LANCIA LA SUA COLLEZIONE DI NFT

L’imprenditore italiano, Tommaso Ponti, proprietario e fondatore di Ponti Art, annuncia il lancio della sua collezione di NFT.

Tommaso fonda Ponti Art nel 2014, a soli 19 anni. La sua famiglia opera nel settore dell’arte fin dai tempi del suo bisnonno, che ha presieduto la Biennale di Venezia dal 1946 fino al 1954. La sua galleria d’arte compra e vende importanti opere d’arte dei maggiori artisti del XX secolo, come Lucio Fontana, Alberto Burri, Mario Schifano e Giorgio de Chirico.

Oltre alle opere d’arte, Tommaso è molto attivo negli investimenti in criptovalute dal 2017.

Tommaso Ponti afferma: “il 2021 è stato un anno di gran cambiamento nell’arte: gli NFT si stanno diffondendo sempre di più. I giovani collezionisti preferiscono avere un’opera d’arte digitale che si scambia tramite la blockchain, invece della classica opera fisica. Questo sta completamente cambiando il settore dell’arte.”

“Le persone preferiscono gli NFT perché si scambiano più facilmente, non hanno bisogno di spedizioni o di essere trasportati e non si regalano alte commissioni agli intermediari. Avviene tutto in maniera certificata tramite la blockchain, con commissioni relativamente basse. Ciò rende gli NFT asset molto più liquidi. Ci sono collezioni di NFT che hanno avuto aumenti di prezzo anche del 1000% in un solo mese.”

La sua collezione è stata concepita seguendo le linee guida che solamente un intenditore del mercato dell’arte conosce. Crede fortemente che gli NFT non uccideranno l’arte fisica, ma piuttosto la ridimensioneranno molto. NFT e “vecchia” arte coesisteranno con una prevalenza, soprattutto per le persone giovani, per la prima.

Potete seguire Tommaso Ponti su Instagram

Nato a Roma nel 1994, Tommaso Ponti inizia a lavorare nel mercato dell’arte a soli 19 anni. Ha una laurea in Economia e un master in Blockchain e Digitale Asset. E’ considerato una delle personalità italiane più influenti nel mondo delle criptovalute e degli nft.

Leggi l’intero comunicato qui: https://www.informazione.it/c/086409FD-4232-465E-9A1C-CEA3D4B3DFCC/Imprenditore-italiano-Tommaso-Ponti-quando-l-arte-incontra-la-blockchain-Come-il-mercato-dell-arte-sta-cambiando-nel-2021

Precedente

Il villaggio di Yangshao, nella contea di Mianchi, nella provincia di Henan, è stato nominato una delle “100 migliori scoperte archeologiche della Cina del secolo”

Idee per la mensola del camino e suggerimenti per la decorazione

Successivo

Lascia un commento